Lettori fissi

venerdì 24 aprile 2015

lacan,di nuovo

Gli scienziati hanno un bel dire che niente è impossibile nel reale. Ci vuole molta faccia tosta per affermazioni del genere. Oppure, come io sospetto, la totale ignoranza di ciò che si fa e si dice. 
Reale e impossibile sono antitetici, non possono andare insieme. L'analisi spinge il soggetto verso l'impossibile, gli suggerisce di considerare il mondo com'è veramente, cioè immaginario, senza senso. Mentre il reale, come un uccello vorace, non fa che nutrirsi di cose sensate, di azioni che hanno un senso».

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.