Lettori fissi

giovedì 6 febbraio 2014

narrazione apocrifa automaticamente generata


fuga del vagabondo, che almeno dava un pretesto a quella specie d'estatica impotenza a sparire che deliziosamente attacca al tavolato la danza- Il male è che l'incanto contenuto nelle pagine del libretto non si trasfonde nella rappresentazione. Gli astri
medesimi, i quali è mia credenza bisogni scomodare soltanto di rado, e non senza ragioni di meditativa gravità
(qui, secondo la spiegazione, gesto che ignaro pronuncia vaticini
X suscita fantasmi e profezie battaglia lotta e riso combattimento omicidio assalto dell'eros fuga oscura e improvvisa lutto originario / Perché è una Festa che avrà luogo al tramontoX la più solenneX l'ultimaX qualcosa di assai prossimo al nostro funerale... Esco da un sogno che non posso raccontare. Al risveglioX sapevo che uscivo da un sogno in cui avevo commesso il male (non so con quale azione: omicidioX furto?) ma avevo comme Amore li muove e raduna)
sfogliando apprendo che sono della partita; e l'incoerente altera mancanza di significato  scintilla 
VIVIANA con qualche colpo di spillo stellare in un fondale blu; poi quando verrà, nel richiamo del medesimo sito, del focolare, l'ora commovente e adorata del rimpatrio, con l'intermezzo d'una festa cui tutto è destinato .
|l-> Ma ora cesserò  ogni consideraziòne, che suggerisca il balletto, soccorso e paradiso d'ogni spiritualità, perche dopo  sto ingenuo preludio nulla ha luogo, salvo la perfezione degli esecutori, nulla che valga un istante di esercizio a ritroso dello sguardo. È fastidioso mettere il dito sulla qualsiasi inanità venuta fuori da un grazioso motivo l’evento in un frattempo che può inghiottire interi reggimenti. la sostanza e i modi sono nell’immanenza. Quando il soggetto e l’oggetto, che sono esterni al piano di immanenza raccontato cos’è una vita, dove l’articolo indeterminativo è indice del trascendentale. L’evento considerato come non-attualizzato (indefinito) non manca di nulla. Basta metterlo in rapporto con i suoi concomitanti: un campo trascendentale di immanenza, una vita, le singolarità. la velocità caratterizza corrente semplice concezione infinita
  poco a poco, la coppia subisce talmente l'influsso colombino, si vede quell'in- vasione d'aerea lascivia scivolare su lei, assimilarla perdutamente. Fanciulli, eccoli uccelli, o  da uccelli fanciulli, secondo  si voglia vedere lo scambio di cui, per sempre da quell'istante, lui  lei  duplice giuoco: forse, 
|tutta l' - avventura della differenza sessuale! mussoline color vinaccia e fuoco. 
| un cerchio magico >-

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.